Condizioni Generali

Le condizioni generali di vendita possono subire periodici aggiornamenti, si considerano vincolanti quelle pubblicate su questo sito e accettate al momento della prenotazione.
Se a causa della prenotazione simultanea da parte di più utenti il tavolo/servizio non dovesse essere più disponibile, sarà inviata una e-mail di annullamento della prenotazione con la contestuale restituzione della somma versata per la prenotazione.
Alcuni tavoli/servizi, inoltre, possono essere temporaneamente rimossi, per cui non prenotabili online e/o acquistabili in un determinato periodo.

Condizioni di vendita

L’effettuazione della prenotazione implica la conoscenza delle seguenti condizioni generali di vendita (incl. pagamenti, rimborsi e cancellazioni) e la loro incondizionata accettazione.

  1. Le prenotazioni online sono effettuabili fino alle ore 17.00 del giorno precedente alla data desiderata.
  2. L’arrivo in struttura e la relativa fruizione del servizio richiesto deve avvenire entro e non oltre le ore 11.00 del giorno indicato in fase di prenotazione.

Pagamenti, Rimborsi e Cancellazioni

Modalità di pagamento

Si accettano le seguenti modalità di pagamento:

Cancellazioni e Rimborsi

E’ possibile cancellare la prenotazione di un servizio e ricevere il rimborso completo della somma versata purché siano soddisfatte le seguenti condizioni:

  1. Per prenotazioni effettuate dai 15 ai 4 giorni precedenti la data indicata è possibile inviare la richiesta fino a gg. 3 dalla data indicata in prenotazione;
  2. Per prenotazioni effettuate da 3 a 1 giorno precedente la data indicata è possibile inviare la richiesta fino alle ore 17.00 del giorno precedente alla data indicata in prenotazione.

Non è possibile modificare la data una volta effettuata la prenotazione. Per modificare la data di prenotazione l’utente dovrà cancellare e richiedere il rimborso della stessa, qualora rientri nei termini sopraelencati, e successivamente effettuare una nuova prenotazione.

In ogni caso la direzione si riserva di verificare le richieste al fine di approvare o meno la richiesta di recesso ai sensi dell’art. 59 lettera N) – eccezioni al diritto di recesso per i contratti a distanza e i contratti negoziati fuori dei locali commerciali – Codice del Consumo Decreto Legislativo n. 206 del 2005 – sostituito dal D.Lgs. 21 febbraio 2014:
Il mancato rispetto dei suddetti termini comporterà la perdita dell’acconto versato a titolo di caparra.

La Direzione si riserva il diritto di cancellazione delle prenotazioni qualora il giorno indicato dalla stessa:

*L’Aeronautica Militare è l’unico Ente in Italia che può certificare la veridicità delle osservazioni meteorologiche.

DIRITTO AL RIMBORSO PER IMPEDIMENTI SUGLI SPOSTAMENTI CAUSATI DALLE NORMATIVE VIGENTI ATTE A CONTRASTARE LA DIFFUSIONE DEL COVID 19

L’utente ha sempre diritto a cancellare la prenotazione e a ricevere il rimborso della somma versata nel rispetto dei termini temporali precedentemente indicati (punto 1 e 2, sezione Cancellazioni e rimborsi).


Qualora la prenotazione non rispetti i termini indicati e l’utente richieda il rimborso in seguito al cambiamento delle normative vigenti sugli spostamenti tra comuni, province o regioni, che impediscano il raggiungimento del Parco del Grassano, sito a San Salvatore Telesino (BN), si avrà diritto al rimborso della somma versata solo se:


La data di inserimento della prenotazione è precedente alla data di modifica delle normative vigenti. Si riporta il seguente esempio per una più facile comprensione: se l’utente prenota il 17/05 e in data 20/05 la regione Campania o quella di appartenenza dell’utente passa in fascia arancione o rossa, l’utente avrà diritto al rimborso della somma versata.

Non si avrà diritto al rimborso della somma versata se si presenta la seguente condizione:


La data di inserimento della prenotazione è successiva alla data di entrata in vigore delle normative che impediscono gli spostamenti tra, comuni, province o regioni. Si riporta il seguente esempio per una più facile comprensione: se l’utente prenota il 24/05 e in data 20/05 la regione Campania o quella di appartenenza dell’utente è stata classificata in fascia arancione o rossa, l’utente NON avrà diritto al rimborso della somma versata.

Per tutto ciò che non è stato regolamentato e disciplinato dalle presenti condizioni di vendita si rinvia alle norme del Codice del Consumo e del Codice civile.